Tradizione ed esperienza

Alois Haller (nato nel 1912 a S. Leonardo in Passiria) scoprì poco dopo la Seconda Guerra Mondiale il significato e il valore della lana di pecora e nel 1948 iniziò con la lavorazione di questa materia prima locale e naturale.

Mentre nei primi anni l’attività dell’impresa si limitò al servizio di cardatura e filatura, più tardi si aggiunse la produzione di filati per maglieria, di calzini e di giacche in maglia.

Dal 1950 i prodotti venivano venduti direttamente nel laboratorio e nei mercati dell’Alto Adige.

Nel 1977 i figli Franz e Hansluis rilevarono l’impresa artigianale e ampliarono molto la gamma dei prodotti.

Nel 1993 Margaret Haller, moglie di Franz Haller, è entrata a far parte dell’azienda e ha cominciato ad acquisire da autodidatta le necessarie competenze di sartoria. Nel 2005 frequenta un corso di disegno e taglio delle stoffe presso la scuola professionale provinciale „Dipl. Ing. Luis Zuegg“ di Merano. Così oggi siamo in grado di soddisfare anche i desideri individuali dei nostri clienti.

La richiesta sempre maggiore di prodotti di lana di pecora ha comportato, nel 1997, un ampliamento del laboratorio. Sono stati costruiti nuovi locali per la produzione e uno spazio vendita. In questo nuovo negozio, dal nome SPINNRADL, i clienti possono trovare una vasta scelta di prodotti di lana di pecora.

Nell’estate 2014, dopo essersi diplomata alla scuola professionale di moda e abbigliamento, Franziska Haller, la figlia più giovane, è entrata a far parte dell’azienda in qualità di sarta. Già durante la formazione aveva vinto il terzo premio al campionato provinciale dei mestieri 2012.

2018 festeggia i suoi primi 70 anni. In questa occasione la impresa artigiana passa nelle mani della terza generazione e si presenta in veste del tutto rinnovata.

Antico, attento e prezioso – da 70 anni fila il fuso dell’arcolaio e ancora continua a filare.

Qualcuno se la fila sempre.